Back to Top

Marte e Venere ancora non comunicano!

8 Ottobre 2018|925 Views|0 Comments
Marte e Venere ancora non comunicano!

Alda Merini…lei si che la sapeva lunga.

“Ci sono Donne e poi ci sono Donne Donne”**alle quali non bisogna dare troppo tempo.
Voglio dire, mille messaggi, aperitivi, incontri, cene e via chiacchiere su chiacchiere e la poesia chissà dove è già finita o semplicemente è proprio finita!
Si, spiegategli come siete, ma tanto l’hanno già capito, mostrate loro che dietro ad una cena c’è il desiderio di farle inebriare per renderle più facilmente conquistabili e mentre sarete intenti a controllare il livello di sobrietà, avranno già uno struccante tra le mani e l’elenco dei depennati!

struccarsi

 

Che cos’è l’illusione se non altro che una momentanea sensazione di onnipotenza che si nasconde dietro alla solita storiella che i papà raccontano ai loro figli maschi: “il vademecum del tombeur de femmes”

Del resto il bacio è un’arte, l’amore la conseguenza di un capolavoro ben creato e la seduzione un talento ma provate a spiegarlo a chi ancora colleziona “standard mentali per conferme virili” vi risponderà con un invito a cena e una bottiglia della migliore annata!

Ça va sans dire…

cena-annoiati

 

**Poesia di Alda Merini

“Ci sono Donne”

Ci sono donne…
E poi ci sono le Donne Donne…
E quelle non devi provare a capirle,
perchè sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta.
Devi prenderle e baciarle, e non devi dare loro il tempo il tempo di pensare.
Devi spazzare via con un abbraccio
che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto.
a bassa, bassissima voce. Perchè si vergognano delle proprie debolezze e, dopo
averle raccontate si tormentano – in una agonia
lenta e silenziosa – al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e
bisognose per un piccolo fottutissimo attimo,
vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi
allontanarsi.
Perciò prendile e amale. Amale vestite, che a
spogliarsi son brave tutte.
Amale indifese e senza trucco, perchè non sai
quanto gli occhi di una donna possono trovare
scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia.
Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse.
Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.

18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi