Stasera si puo’ entrare fuori

by Anna D'Angelo

25.06.20

Settembre…

Finalmente i talenti si possono esprimere come da sempre li amiamo ammirare!
All’Arena dei Bagni Misteriosi a Milano va in scena lo spettacolo di Andrè Ruth Shammah
“ Stasera si può entrare fuori” 
Una piece itinerante e di viva reciprocità  tra i giardini dei bagni e tutt’intorno ad uno specchio d’acqua.
Attori con una sottile ironia e quel leggiadro sarcasmo di cui sentivamo la mancanza in veste teatrale.
Storie “interrotte” durante il lockdown ora riprendono con qualche “trasformazione introspettiva”.
stasera-si -può -entrare-fuori.franco-parenti

Una coppia di inquilini (Marco Balbi e Gianna Coletti) che si rivela “incompatibile nella compatibilità degli anni”!
Una coppia di innamorati (Valentina Bortolo e Francesco Sferrazza) che ripercorre quel sentimento sospeso per lunghi giorni, piacevole soffio di vento d’amore.
La figura di un professore (Alberto Mancioppi) rinchiuso dentro le mura di una obbligata quarantena ma libero di espressione filosofica dilagante.
Lo scaccia noia per antonomasia  (Francesco Brandi) che rappresenta la terapeutica strategia per allontanare  quell’uggia che pareva rincorrerci in quei giorni di sgomento.
Una donna in cerca del proprio marito (Gabriella Franchini) e chissà se lo vorrà realmente ritrovare o prendersi una pausa di…”diversità”?!?
la-luna-stasera-si-può-entrare-fuori
La Luna illuminante ed incentivante (Vanessa Korn)
Il misuratore di distanze parodia di quel dramma sociale che ci sta allontanando. (Luca Simonetta Sandri)
Disciplina e ordine necessarie per affrontare le difficoltà raccontato ironicamente. (Elena Gaffuri)
Dispensatore di saggezza che vorremmo avere quotidianamente con i suoi consigli. ( Lorenzo Vitalone)

E’ di casa il custode (Salvatore Costa) malinconico ma leggero, diretto ma rispettoso, ripercorrendo con un divertente dialogo la strada della solitudine e la gioia di ricominciare a condividere, desiderio che si legge nei volti di citanti e spettatori!
Una bella sensazione!
salvatore-costa

Fanno da cornice Acrobati che sembrano esortarci a vivere con passione e fervore!
Un ‘esperimento ben riuscito in scena fino al primo luglio, correte prima che si volti pagina perché come sempre certe occasioni vanno prese al volo!

salvatore-costa -stasera-si-puo'-entrare-fuori

Biglietti Spettacolo Teatro Franco Parenti 

Foto Noemi-Ardesi e Fabrizio Re Garbagnati

 

 

Share
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MissAnnaD

Un blog interattivo dove la scrittura è l’acquerello di tutte le nostre voci perchè scriviamo divertendoci e ci divertiamo scrivendo!
Buon viaggio in sinestesia con MissAnnaD

Se vuoi collaborare con noi

Iscriviti alla newsletter

Ascolta il mio Podcast 
“Raccontami una storia”

Identikit del mondo

Esplora la mappa

Il meglio del mese…

Film


Il Tutto Fare di V.Attanasio (Netflix)

________________

1917 di S.Mendes e K.Wilson Cairns(Netflix)

Serie TV

True Detective di Fukunaga e N.Pizzolato (Skygo)

———-

Echoes di V.Gazy (Netflix)

Viaggi


Corea del Sud

————-

Perù

————

Singapore

Ricette
Curiosità

Lo sapete come è nata la Guida Michelin?

La guida Michelin fu ideata da due fratelli, Édouard e André Michelin, nel 1898, nove anni dopo la fondazione dell’omonima Fabbrica di Pneumatici francesi. I due iniziarono quasi per gioco a redarre un piccolo breviario che rendesse più piacevole lo spostamento degli allora pochi automobilisti francesi.
Il piccolo libretto di quattrocento pagine, scritto dai fratelli Michelin, conteneva diverse informazioni: stazioni ferroviarie, medici e farmacisti, meccanici e benzinai, e naturalmente gommisti, collocati in almeno 2000 località di cui veniva fornito anche il numero di abitanti residenti.

Insomma, la  Guida Michelin era un’ottima compagna di viaggio che inizialmente veniva offerta gratuitamente. Non si poteva ancora pensare ad un business visto che le automobili in tutta la Francia erano appena 3000. La svolta avvenne per caso. Si narra che Andrè Michelin in sosta dal benzinaio, notò che una pila di sue guide era utilizzata come spessore per ovviare alla mancanza di una gamba di un tavolo. La lungimiranza non mancava ad Andrè: era convinto che l’automobile avrebbe caratterizzato tutto il ‘900 e non si sbagliava. Decise allora di trasformare il piccolo libretto gratuito in una guida a pagamento.

Il calendario di MissAnnaD

Cosa vorresti leggere il prossimo mese?



    Spotify di MissAnnaD