Mai più

by Anna D'Angelo

25.11.18

DONNA  – DietroOgniNostraNobile Azione

A mia Figlia, a mia Sorella, a mia Mamma, alle mie Amiche…a tutte le Donne!

Ognuna di loro nasconde una gioia e un dolore ma nessuna dovrà mai nascondere una violenza subita, fisica o psicologica che sia. Nessuna dovrà mai permettere che questo avvenga.

Fuggite da chi vi inganna facendovi credere che uno schiaffo è solo uno schiaffo, magari il primo di una lunga serie, facendovi credere che sia un atto d’amore, un amore geloso perché condizionato dal tanto desiderio per voi.

Fuggite da chi interpreta il vostro essere femminili, eleganti, sensuali con un totale consenso al vostro corpo!

Fuggite da chi confonde il vostro sorriso con un libero accesso alla vostra intimità.

mai-più-violenza-donne

Fuggite da chi vi sottovaluta e non ammette nessuna invasione di campo in opinioni e decisioni, la sua incapacità è vincolata al suo complesso di inferiorità.

Fuggite da chi giudica la vostra scelta, da suora a puttana la decisione è solo vostra e non di chi teme l’essenza della forma umana femminile nascondendosi dietro ad uno squallido phisique du rôle per celare quel suo inconscio, sporco difetto di nascita.

L’amore ha mille sfaccettature, nessuna di queste è violenta. Imparate a volervi bene, informatevi, leggete, leggete e leggete purché non siate più vittime di ignoranza, manipolazioni e finti paladini d’amore.

Non siete sole! L’Amore per la Donna, la Donna per l’Amore è con tutte voi! 

Campagna contro la violenza sulle Donne di MissAnnaDmai-più

I video più belli:

Rovesciamo i luoghi comuni contro la violenza sulle Donne

Paola Cortellesi il suo monologo contro la violenza sulle Donne

Splendido video sulla Donna di Giorgio Gaber

 

 

 

Share
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
come non esser d’accordo!…. tutto racchiuso in un’unica frase:
L’amore ha mille sfaccettature, nessuna di queste è violenta.  <3
I love you!
E così grazie Anna di essere stata semplicemente chiara e ricordarci ciò ,, molto bello grazie
Grazie a te Gianpi! Ti abbraccio forte!!!!
Sagge parole sorellina…….l’Amore non è mai violento…..
Grazie… L’amore ti da forza ,quella forza che serve per amarsi ancora di più!
Mai più sole ….. la forza e’ dentro ognuna di noi , bisogna credere e combattere .
Grazie Anna

MissAnnaD

Un blog interattivo dove la scrittura è l’acquerello di tutte le nostre voci perchè scriviamo divertendoci e ci divertiamo scrivendo!
Buon viaggio in sinestesia con MissAnnaD

Se vuoi collaborare con noi

Iscriviti alla newsletter

Ascolta il mio Podcast 
“Raccontami una storia”

Identikit del mondo

Esplora la mappa

Il meglio del mese…

Film


Il Tutto Fare di V.Attanasio (Netflix)

________________

1917 di S.Mendes e K.Wilson Cairns(Netflix)

Serie TV

True Detective di Fukunaga e N.Pizzolato (Skygo)

———-

Echoes di V.Gazy (Netflix)

Viaggi


Corea del Sud

————-

Perù

————

Singapore

Ricette
Curiosità

Lo sapete come è nata la Guida Michelin?

La guida Michelin fu ideata da due fratelli, Édouard e André Michelin, nel 1898, nove anni dopo la fondazione dell’omonima Fabbrica di Pneumatici francesi. I due iniziarono quasi per gioco a redarre un piccolo breviario che rendesse più piacevole lo spostamento degli allora pochi automobilisti francesi.
Il piccolo libretto di quattrocento pagine, scritto dai fratelli Michelin, conteneva diverse informazioni: stazioni ferroviarie, medici e farmacisti, meccanici e benzinai, e naturalmente gommisti, collocati in almeno 2000 località di cui veniva fornito anche il numero di abitanti residenti.

Insomma, la  Guida Michelin era un’ottima compagna di viaggio che inizialmente veniva offerta gratuitamente. Non si poteva ancora pensare ad un business visto che le automobili in tutta la Francia erano appena 3000. La svolta avvenne per caso. Si narra che Andrè Michelin in sosta dal benzinaio, notò che una pila di sue guide era utilizzata come spessore per ovviare alla mancanza di una gamba di un tavolo. La lungimiranza non mancava ad Andrè: era convinto che l’automobile avrebbe caratterizzato tutto il ‘900 e non si sbagliava. Decise allora di trasformare il piccolo libretto gratuito in una guida a pagamento.

Il calendario di MissAnnaD

Cosa vorresti leggere il prossimo mese?



    Spotify di MissAnnaD